San Vito dei Normanni

Manomette gli impianti Enel e ruba oltre 14 mila euro di energia

giovedì 6 febbraio 2020

SAN VITO DEI NORMANNI - Aveva manomesso e danneggiato il cavo di alimentazione dell’Enel per mezzo di un by-pass, per sottrarre energia elettrica per un importo stimato in 14.000€, arrestato. I Carabinieri della Sezione Radiomobile di San Vito dei Normanni, a conclusione degli accertamenti, hanno tratto in arresto, per furto di energia elettrica, un 45enne del luogo. Nel corso di una verifica effettuata unitamente a personale ispettivo della Società Enel, si è accertato che il predetto aveva creato un by-pass che ha permesso il prelievo di energia senza essere misurata dal contatore elettronico. I tecnici, dopo aver messo in sicurezza l’impianto, hanno accertato il danno economico che è stato stimato complessivamente in 60.000 kw/h pari ad un controvalore economico di 14.000€. L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato rimesso in libertà ai sensi dell’art. 121 delle norme di attuazione del codice di procedura penale su disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Altri articoli di "San Vito dei Normanni"
San Vito dei Norm..
01/11/2020
I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di San Vito dei Normanni, nel ...
San Vito dei Norm..
25/08/2020
I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di San Vito dei ...
San Vito dei Norm..
23/08/2020
A San Vito dei Normanni, nel corso della nottata del 23 ...
San Vito dei Norm..
30/06/2020
I Carabinieri della locale Stazione, a conclusione ...