Ceglie Messapica

Duecento grammi di hashish nascosti nel laboratorio dell'azienda: in manette un 39enne

sabato 21 maggio 2016
Forse pensava che, nascondendo la droga nel laboratorio della sua azienda, sarebbe potuto sfuggire ai controlli.

I militari dell'Arma, però, con l'aiuto dei loro cani addestrati allo scopo, hanno trovato l'hashish che il 39enne aveva occultato tra gli arnesi di lavoro.

I carabinieri della stazione di Ceglie Messapica, insieme al personale del nucleo cinofili di Modugno, nell'ambito dei servizi finalizzati al contrasto del fenomeno dell'uso e spaccio della droga, hanno arrestato Rocco Francioso, 39enne del posto, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari operanti hanno effettuato una perquisizione presso il laboratorio dell’azienda dell’arrestato dove hanno trovato circa 200 grammi di hashish e una somma di denaro in contanti pari a 840 euro, il tutto sottoposto a sequestro.

Le attività di perquisizione, estesesi anche all’abitazione dell’arrestato e a una cappella del cimitero a lui riconducibile, non hanno restituito altro narcotico oltre a quello sottoposto a sequestro.  

Su disposizione dell'autorità giudiziaria, dopo le formalità di rito, l'uomo è stato condotto presso la casa circondariale di Brindisi.
Altri articoli di "Ceglie Messapica"
Ceglie Messapica
10/11/2020
I Carabinieri della Stazione di Ceglie Messapica, a conclusione degli accertamenti, hanno ...
Ceglie Messapica
07/10/2020
CEGLIE MESSAPICA - I Carabinieri della Stazione di Ceglie Messapica hanno arrestato in ...
Ceglie Messapica
10/08/2020
Riccardo Rossi ha accolto a Ceglie come presidente della ...
Ceglie Messapica
25/07/2020
I Carabinieri della Stazione di Ceglie Messapica hanno ...