Ceglie Messapica

Eroina per oltre 30mila euro: in manette due cittadini rumeni

sabato 13 febbraio 2016
Due arresti, nove tra persone, edifici e veicoli controllati, oltre 450 grammi di eroina, una pallottola calibro 38 special e due grammi di hashish. 

Questo, in estrema sintesi, il bilancio dell'attività antidroga che gli agenti del commissariato di Ostuni, coordinati dal commissario capo Gianni Albano, hanno portato a termine ieri a Ceglie Messapica.

Tutto parte dalla villa comunale di Ceglie, la cosiddetta villa 100 pini: da circa un mese gli investigatori della squadra di polizia giudiziaria del commissariato portavano avanti una dettagliata attività di osservazione, con appostamenti e pedinamenti a piedi, nella zona della suddetta villa comunale.

L’attività di monitoraggio ha consentito agli agenti di individuare un soggetto di nazionalità rumena che, a volte a piedi e altre volte a bordo della sua autovettura, raggiunta la villa, incontrava altri individui, spesso di giovane età, coi quali, dopo gli accordi del caso, cedeva droga in cambio di soldi.

Durante gli appostamenti è emerso un quadro secondo il quale la villa era diventato un centro nevralgico dello spaccio per tutta la zona, non solo per Ceglie. 

Nel pomeriggio di ieri, dopo la consueta attività di analisi dei movimenti del soggetto nonché dei suoi ripetuti e sospetti spostamenti all’interno di villa 100 pini e nelle sue immediate vicinanze, è andato in scena l'intervento dei poliziotti che hanno perquisito l'uomo. Dal controllo è emerso che il perquisito aveva addosso una confezione di eroina del peso di 0.5 grammi. L’immediata, successiva perquisizione presso la casa del fermato nonché presso un vano ripostiglio di pertinenza dell'abitazione, hanno consentito di trovare, a conferma della fondatezza dell’attività d’indagine fin a quel momento eseguita, altra eroina, in particolare, 50 dosi per un peso di 25 grammi oltre a denaro in contante, provento della florida attività di spaccio.

Durante l'ispezione domestica a carico del rumeno, gli agenti hanno acquisito ulteriori dettagli che hanno portato gli inquirenti in una contrada di Ceglie Messapica, presso l'abitazione di un suo connazionale.

Giunti presso la casa indicata, i poliziotti hanno trovato un cittadino rumeno e due individui, tutti e tre residenti in Ceglie Messapica, con numerosissimi precedenti proprio in materia di sostanze stupefacenti.

Nello stabile sono spuntati un pezzo di hashish dal peso di 2 grammi e una pallottola calibro 38 special.

L'attività, però, si è estesa anche all'esterno dell'abitazione: nel giardino c'era un cane pitbull che, insieme ad altri particolari, ha fatto pensare agli inquirenti che nei dintorni potesse esserci altra droga.

Una pala ancora sporca e un cumulo di terra sporgente rispetto al resto, alimentavano i sospetti degli agenti.

Consegnata la pala al padrone di casa, i poliziotti hanno atteso l'esito delle operazioni di scavo: i sospetti degli investigatori sono diventati certezza quando dalla terra è emerso un vaso di vetro contenente 400 grammi di eroina purissima in pietre. 

Tutto quello che è stato trovato è stato sottoposto a sequestro penale e i due cittadini rumeni, identificati in Marinel Irinel Dragan, nato in Romania 24 anni fa, e Alexandru Ion, nato in Romania il 28 anni fa, quest’ultimo con precedenti specifici in tema di sostanze stupefacenti e psicotrope ed entrambi residenti in Ceglie Messapica, condotti in ufficio, dopo le formalità di rito, sono stati arrestati in flagranza del reato di detenzione di droga ai fini di spaccio ed entrambi messi a disposizione del Pm di turno presso la Procura della Repubblica di Brindisi per le valutazioni di competenza. 


Ion, inoltre, è stato denunciato per l’ingiustificato possesso del proiettile calibro 38 special nonché segnalato alla Prefettura di Brindisi per i 2 grammi di hashish trovati in suo possesso.

L’ingente quantitativo di eroina sequestrato, ammontante in 450 grammi di droga purissima del valore commerciale di oltre 30 mila euro, ha permesso di infliggere un duro colpo all’attività di spaccio del mercato cegliese.
 
Altri articoli di "Ceglie Messapica"
Ceglie Messapica
14/12/2018
Sequestro e indagini della Capitaneria per accertare che la ...
Ceglie Messapica
05/12/2018
Sei arrestati per un agguato ai danni dei tifosi della ...
Ceglie Messapica
16/11/2018
Sequestrati oltre 5.550 litri. Accertati ulteriori 6.500 litri di carburante consumato in ...
Ceglie Messapica
07/11/2018
Operazione con i cani antidroga: i controlli continueranno ...